Terry Bradshaw Quarterback Attore Conduttore della Fox NFL Sunday

Pubblicato da gestione il

Terry Bradshaw

Terry Bradshaw Quarterback Attore Conduttore della Fox NFL Sunday , 4 Super Bowl 2 Super Bowl Most ,10 National Football League Pro Football Hall of FameTerry Bradshaw nasce a Shreveport, nello stato della Louisiana ,  il 2 settembre 1948. Leggendario giocatore della National Football League, dove a giocato come  quarterback nei Pittsburgh per 14 stagioni vincendo 4 Super Bowl . Partecipa a diversi film e trasmissioni Tv come  Attore, con discreti successi. Dal 1994 è analista sportivo televisivo e conduttore della Fox NFL Sunday.

È stato inserito nella Pro Football Hall of Fame nel 1989, il suo primo anno di ammissibilità. Terry Bradshaw è stato inserito nella Hall of Fame del Football College nel 1996.

 

 

Carriera universitaria Terry Bradshaw

Terry Bradshaw fin dalla giovane eta, dimostra enormi doti atletiche. Dopo  una breve apparizioni nel’atletica leggera,dove si cimenta nella disciplina del giavellotto , stabilendo  il record nazionale 74,68 m. Comincia a interessarsi al football , giocando nella  Louisiana Tech University dal 1966 al 1969. Considerato dalla maggior parte degli osservati il miglior giocatore universitario della nazione

 

 

Carriera professionistica 

Terry Bradshaw Quarterback Attore Conduttore della Fox NFL Sunday , 4 Super Bowl 2 Super Bowl Most ,10 National Football League Pro Football Hall of FameNel 1970, Terry Bradshaw fu  come primo scelta assoluto dai Pittsburgh Steelers. Ma divenne  titolare nella sua seconda stagione, dopo avere diviso il ruolo con Terry Hanratty . Agli  inizi della sua carriera non ebbe molta fortuna , giocando male diverse partite con passaggi intercettati. Venendo ingiustamente schernito dai media per le sue origini rurali e per una percepita mancanza di intelligenza. La sua fama arriva nel 1972 quando lanciò il passaggio che portò alla conquista della Immaculate Reception, una delle giocate più famose della storia della National Football League.

Nel 1974 perse temporaneamente il ruolo di titolare in favore di Joe Gilliam ,ma lo riconquistò nel corso della stagione regolare,  portando i Pittsburgh Steelers al titolo. Dove si ripete anche anno dopo , conquistando ancora il titolo. Realizzando con la distanza di 70 yard, quello che viene  ritenuto uno dei più grandi passaggio della storia della National Football League.
Nel 1976 a causa del Infortuni al collo ed al polso che costrinsero  Terry Bradshaw a saltare quattro partite. infrangendo la speranza di vincere il terzo titolo consecutivo.

 

Il re del Super Bowl

Terry Bradshaw disputò la sua migliore stagione nel 1978, venendo premiato da Quarterback come Super Bowl Most Valuable Player della National Football League dopo avere completato 207 passaggi su 368 per 2.915 yard e guidando la lega come Quarterback  con 28 passaggi da touchdown.

Nel 1979 Terry Bradshaw vinse il suo secondo titolo consecutivo di Super Bowl Most Valuable Player, dove passò per 309 yard e 2 touchdown nella vittoria per 31–19 sui Los Angeles Rams.

Nelle due stagioni successive, la squadra mancò i playoff. Terry Bradshaw fu costretto a dalle iniezioni di cortisone al gomito prima di ogni gara per un infortunio subito durante il training camp del 1982. Ma quell’anno riuscì comunque a guidare la lega come Quarterback con 17 passaggi da touchdown. La sua ultima gara in carriera nei playoff fu una sconfitta per 31–28 contro i San Diego Chargers. In cui completò 28 passaggi su 39 per 325 yard, 2 touchdown e 2 intercetti.

Dopo un’operazione chirurgica al gomito, Terry Bradshaw, non riusci più a giocare sui suoi livelli e fu costretto al ritiro. Dopo 14 anni di carriera sempre giocati come Quarterback dei  Pittsburgh Steelers, qualificandosi per 10 volte ai  playoff. Vincendo 4 Super Bowl, un’impresa superata solo da Tom Brady, che nel 2017 vinse il suo quinto. Il suo record nei playoff come titolare fu di 14 vittorie e 5 sconfitte.

 

 

Carriera televisiva e cinematografica 

Terry Bradshaw è apparso in numerosi spot televisivi. La più recente è stata la serie di annunci dal vivo per il detersivo Tide insieme al suo co-conduttore della Fox NFL Sunday Curt Menefee . Ha avuto apparizioni cameo in molti spettacoli come se stesso, tra cui Brotherly Love , Everybody Loves Raymond , Modern Family ,Married … with ChildrenThe Larry Sanders Show e The League . È anche apparso su Malcolm in the Middle con Howie Long come allenatore trash di una squadra di hockey su ghiaccio femminile. Ha ospitato una serie televisiva di breve durata nel 1997 chiamata Home Team con Terry Bradshaw .

Oltre al suo lavoro televisivo, Bradshaw è apparso come attore in diversi film, tra cui una parte nel 1978 film di Hooper interpretato da Burt Reynolds , Jan-Michael Vincent , e Sally Field , e l’aspetto del 1981 in La corsa più pazza . Nel 1980, ebbe un cameo in Smokey and the Bandit II, con Burt ReynoldsJerry Reed e Sally Field. Ha fatto la sua comparsa in The Adventures of Brisco County, Jr. nel 1994, interpretando il colonnello Forrest March, un ufficiale dell’esercito americano che ha dato ordini alla sua squadra (interpretato dai membri della NFL Ken Norton, Jr. , Carl Banks e Jim Harbaugh) in una calca usando i diagrammi di calcio.

L’11 ottobre 2001, Bradshaw ha ricevuto come attore ,una stella sulla Hollywood Walk of Fame , il primo e unico giocatore NFL (al 31 maggio 2008) a farlo. Nel 2006, Bradshaw è tornato sul grande schermo come attore nel film Failure to Launch . Lui e Kathy Bates interpretavano i genitori del personaggio di Matthew McConaughey . 

Nel 2016 e nel 2018, Bradshaw ha avuto un ruolo da attore protagonista nella serie di viaggi di realtà della NBC Better Late Than Never , dove viaggia per il mondo con William Shatner , Henry Winkler , George Foreman e Jeff Dye . Nel 2017, ha avuto un ruolo secondario come versione immaginaria di se stesso nel film commedia Father Figures . Attualmente e opinionista per la Fox NFL Sunday.

 

 

 

 

 


1 commento

Campioni dello sport - Elenco dei più grandi dello sport · 2 Gennaio 2020 alle 23:28

[…] Terry Bradshaw […]

I commenti sono chiusi.